MEMORIA, funzione della.

A) Imprimere, ritenere, strutturare ed ordinare i dati dei sensi e della coscienza. L’impressione dei dati viene effettuata principalmente nel livello di veglia, mentre il loro ordinamento soprattutto durante il sonno.

B) Somministrare dati alla coscienza (v. EVOCAZIONE).

C) Dare alla struttura psichica la sensazione d’identità nel trascorrere del tempo (v. MEMORIA, frange di)

D) Fornire alla coscienza i riferimenti necessari perché essa possa collocare i fenomeni nel tempo.

Torna sù

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione in internet. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere la informativa estesa.