RICORDO.

A) Chiamiamo ricordo il contenuto di coscienza che, non venendo dai sensi, arriva alla coscienza stessa. (v. EVOCAZIONE).

B) Attualizzazione di un’immagine nella coscienza (v. COSCIENZA) che proviene dal passato, dai sensi esterni e interni.

Torna sù

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione in internet. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere la informativa estesa.