SENSI, classificazione dei.

A) Sensi fisici: vista, udito.

B) Sensi chimici: gusto, olfatto e cenestesica.

C) Sensi meccanici: tatto esterno cenestesica parzialmente, in quanto tatto interno, e Cinestetica.

D) Esterni e interni, come più ampia classificazione. In quanto ai sensori detentori di pressione (baroricettori) e della temperatura (termoricettori), della salinità e della alcalinità, ecc., possono essere classificati all’interno dei sensi interni e in particolare della cenestesica.

D’altra parte sensi come l’occhio che ricevono l’impatto della luce prima di trasmettere l’impulso nervoso, effettuano una grande quantità di operazioni chimiche, cosa che succede anche con altri sensi. Cosicché i sensi appaiono alla luce delle nuove investigazioni come misti.

Torna sù

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione in internet. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere la informativa estesa.