Differenze fra segni e connettive segniche

figura 109 - Connettive matematiche.
figura 109 – Connettive matematiche.

Le connettive tra segni sono formalizzazioni di connessioni come ad esempio succede nella logica matematica. Le connettive di congiunzione, mutua implicazione, condizione, ecc. – essendo a loro volta segni – sono formalizzazioni di relazioni che si stabiliscono tra i segni (figura 109)

Le connettive matematiche relazionano numeri o lettere fra loro in termini di addizione, sottrazione, ecc. In molti casi danno importanza alla posizione dei numeri rispetto ai segni che sono utilizzati come tramite per una più facile lettura.

Anche nelle matematiche di solito si usa fissare il livello del linguaggio e il sistema di relazione di un numero con se stesso.

figura 110 - Triangolo-fuoco
figura 110 – Triangolo-fuoco

I segni generalmente vengono considerati come simboli quando perdono il loro significato per un cambiamento culturale. E’ il caso dei segni astrologici che svolgevano una funzione precisa, ma con il passare del tempo, furono “caricati” con differenti contenuti culturali.

Anche i simboli, ovviamente, sono stati convertiti spesso in segni. Questo è riscontrabile nel triangolo, che per numerose culture è stato facilmente convertito in un segno di fuoco (figura 110)

L’azione di forma del simbolo spesso permette questo tipo di trasferimento, ed è così che acquista un significato psichico per molti popoli o individui, anche quando non siano stati in contatto fra loro.

Torna sù

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione in internet. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere la informativa estesa.